Donald Trump eletto democraticamente Presidente degli Stati Uniti d’America

Vedete quest’uomo? E’ stato eletto democraticamente Presidente degli Stati Uniti d’America.

Gli Americani lo hanno eletto, lui (con la elle minuscola) si è insediato da qualche giorno ed ha cominciato a Governare prendendo le decisioni che aveva promesso di prendere in campagna elettorale: attacco alla sanità gratuita per i meno abbienti, stop ai Profughi siriani, costruzione del muro con il Messico, costruzione degli Oleodotti Keystone e nel Dakota, attacco ai Principi della Conferenza sul clima di Parigi…e altre gravità del genere.

Questo Signore, dall’espressione stralunata, problematica e insicura, dicevamo, è stato eletto Presidente e fa il Presidente. Non è una boutade o uno scherzo; è la pura verità. Così è.

Ho sempre pensato che la Democrazia non fosse sinonimo di Libertà vera, ora ne ho la certezza; infatti è bene ricordare che anche Hitler, a suo tempo, fu eletto democraticamente dai Tedeschi, così come innumerevoli Dittatori dell’Est e dell’Ovest e così come innumerevoli demagoghi o giocolieri della Politica, anche nostrana (il caso di Comici come Grillo è esemplare).

Ora dobbiamo tenerci Trump; tutto il mondo dovrà tenersi Trump; e siamo in tanti a chiederci cosa ancora passi per la mente di questo personaggio improbabile ma, a quanto pare, vincente; sono sicuro che anche il buon vecchio Lombroso non avrebbe saputo capacitarsi di fronte a quell’espressione indecifrabile ma palesemente sofferente e non equilibrata.

Che fare ora? In verità temo che ci sia poco da fare.

A noi, alle persone semplice ed operose non resta che sperare che la Democrazia americana, quella vera, sappia riprendersi da questa caduta di responsabilità, nelle forme possibili, altrimenti, veramente, sarebbero guai molto seri per tutti, soprattutto per i più deboli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *